Come e perché fidarti di me

Come e perché fidarti di me

Foto: Rosan Harmens per Unspalsh Questo post sarà come l’Epifania, che si porta via tutte le feste, perché chiude una serie di riflessioni che ho fatto con gli ultimi post sul tempo, le contaminazioni, l’ascolto di se stessi e degli altri . Perché nell’ultimo periodo...
La mia personale recherche

La mia personale recherche

Mi sono trovata a disquisire di tempo, quello del lavoro e quello della vita, in una conversazione a distanza, molto stimolante. Queste le conclusioni alla fine degli scambi, che se solo riuscissi a fare mie per un terzo, già ne sarei felice. Il tempo gioca a nostro...
Lasciare la porta aperta

Lasciare la porta aperta

Un paio di venerdì fa ho partecipato all’incontro mensile di Creative Mornings di Torino. Il relatore era Emanuele Balboni, astrofisico, astrofotografo paesaggista e divulgatore scientifico presso il Planetario di Torino e ha parlato di Serendipità, nella sua...
Quando parli, ti ascolti?

Quando parli, ti ascolti?

È ricominciato il periodo di giri frenetici fra manifestazioni, workshop, riunioni, incontri. Uno stimolo impagabile per la creatività e un buono spunto di riflessione su se stessi e gli altri. Su me stessa, per capire se ciò che offro sia richiesto, apprezzato, di...
#iosonociòchevedi

#iosonociòchevedi

Settimana scorsa ho sentito la necessità di fare un post sullo stile, che in un commento una lettrice ha definito “augelliano”, intendendo spontaneo, senza troppa confidenza (grazie!). Questo comento mi ha fatto veramente gongolare per due motivi: sono riuscita a far...